EFFICIENZA ENEREGETICA

L’uso efficiente dell’energia , a volte chiamata semplicemente efficienza energetica , è l’obiettivo di ridurre la quantità di energia richiesta per fornire prodotti e servizi . Ad esempio , una casa isolante permette ad un edificio di utilizzare meno energia di riscaldamento e raffreddamento per raggiungere e mantenere una temperatura confortevole . L’installazione di illuminazione fluorescente o lucernari naturali riduce la quantità di energia necessaria per ottenere lo stesso livello di illuminazione rispetto all’utilizzo lampadine ad incandescenza tradizionali . Lampade fluorescenti compatte utilizzano un terzo dell’energia di luci incandescenti e possono durare 6-10 volte di più . I miglioramenti dell’efficienza energetica sono generalmente realizzati attraverso l’adozione di un processi tecnologici o produttivi più efficienti  o mediante l’applicazione di metodi comunemente accettati per ridurre le perdite di energia .

Ci sono molte motivazioni per migliorare l’efficienza energetica . Ridurre il consumo di energia riduce i costi energetici e può portare a un risparmio di costi finanziari per i consumatori se compensare il risparmio energetico eventuali costi aggiuntivi di attuazione di una tecnologia ad alta efficienza energetica . Ridurre il consumo energetico è anche visto come una soluzione al problema di ridurre le emissioni di biossido di carbonio . Secondo l’Agenzia internazionale per l’energia , il miglioramento dell’efficienza energetica negli edifici , processi industriali e dei trasporti potrebbe ridurre il fabbisogno energetico mondiale nel 2050 di un terzo , e aiutare a controllare le emissioni globali di gas a effetto serra .

L’efficienza energetica e le energie rinnovabili si dice che siano i due pilastri della politica energetica sostenibile [ 4 ] e sono priorità assolute della gerarchia dell’energia sostenibile . In molti paesi l’efficienza energetica è visto anche ad avere un vantaggio di sicurezza nazionale , perché può essere utilizzato per ridurre il livello delle importazioni di energia dall’estero e può rallentare la velocità con cui le risorse energetiche interne sono esaurite .


Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *